Raffreddamento, Raffreddore & co.

C’è raffreddore e raffreddore

Il raffreddore in breve

Il raffreddore non è una malattia a se stante, ma è il tratto distintivo principale di un raffreddamento. Il raffreddore è noto anche come rinite acuta, ovvero un’infiammazione infettiva della mucosa nasale. Sono più di 200 e diversi i virus in grado di provocare un raffreddore. Tra i più comuni virus responsabili del raffreddamento vi sono i rhinovirus e i coronavirus.

Cosa è utile contro il raffreddore?

Tra i rimedi casalinghi per combattere il raffreddore sono gettonati i suffumigi alla camomilla. Ma vi sono anche alcuni preparati utili quali:

  • gocce nasali, spray o capsule ad azione decongestionante: servono a decongestionare la mucosa nasale dopo un’infiammazione e a fluidificare il muco denso e persistente.
  • Spray nasali idratanti: ad azione emolliente, idratano e aiutano così a mantenere o ripristinare la funzione protettiva della mucosa nasale.
  • Unguento nasale: cura la mucosa nasale favorendone l’idratazione e la rigenerazione.

A cosa occorre prestare attenzione quando si ha il raffreddore

C’è raffreddore e raffreddore, per questo anche il trattamento deve essere a sé. Ad esempio, se il raffreddore è dovuto a un raffreddamento si distinguono i seguenti sottotipi:

Congestione di rimbalzo (rinite medicamentosa)

i medici parlano di «congestione di rimbalzo», quando la mucosa nasale si è assuefatta a un uso cronico di spray nasali decongestionanti e il naso rimane chiuso e non si libera.

Raffreddore cronico (rinite cronica)

un raffreddore acuto può anche diventare cronico. Tra le possibili cause possono esservi un’infezione secondaria di origine batterica o altre infiammazioni.

Raffreddore secco (rinite secca)

quando la mucosa nasale è troppo asciutta, possono comparire prurito o sangue dal naso o congestione nasale.

Quando consultare il medico?

Se il raffreddore persiste e non si riesce a controllarlo con rimedi casalinghi né con unguenti o spray nasali, bisogna consultare un medico. Ciò vale anche in caso di forti mal di testa e dolori al viso quando ci si china in avanti, perché sono sintomi di sinusite. E quanto sopra vale anche in caso di febbre, secrezioni tenaci di colore verde-giallognolo (sospetto di una seconda infezione) o sintomi improvvisi e marcati (indicativi di influenza) o otite.

Prevenire il raffreddore

Per evitare che il raffreddore si presenti come sintomo di raffreddamento o influenza estiva, è bene rafforzare il sistema immunitario. Veri e propri «killer» del raffreddamento sono:

  1. Broccoli
    nessun’altra verdura contiene in 100 kilocalorie così tante vitamine e sali minerali.
  2. Peperoncino piccante e spezie
    rafforzano le difese immunitarie, poiché sostengono la produzione delle cellule deputate alla difesa dell’organismo, svolgono un’azione antibatterica o anche antivirale.
  3. Tè verde
    non è soltanto un piacere ma, grazie ai suoi molteplici costituenti con effetto di promozione della salute, svolge anche un’azione preventiva.
  4. Miele
    i componenti del miele rafforzano il sistema immunitario e non offrono quasi scampo al raffreddamento.

Anche questo potrebbe interessarli

Triofan Raffreddore senza conservante

Doppia azione

Triofan Rinite Retard

Effetto a lungo termine nel raffreddore

Triomer Raffreddamento by Sinomarin

Sfruttate la forza delle alghe

Tutto sull'argomento Raffreddamento, Raffreddore & co.

Raffreddore – Intervista con Katrin Biedermann, farmacista

«farmacie e drogherie hanno ciò che serve per portare sollievo»

Maggiori infor

Febbre – Il sistema immunitario è al lavoro

Sia chiaro: la febbre è un segno che le nostre difese immunitarie si sono attivate perché la febbre non è una malattia a se stante, ma un sintomo. Vi sono tuttavia alcuni aspetti da tenere presente.

Maggiori infor

Rinite secca – quando il naso è troppo asciutto

Si accende il riscaldamento e il naso si secca. Proseguite la lettura per sapere perché ciò accade e come si può prevenire questa situazione.

Maggiori infor

Con l’autunno viene a trovarci il raffreddore

Puntualmente, con l’arrivo della stagione fredda, il naso inizia a gocciolare. Ma quanto ha a che fare il raffreddore con il freddo? Per approfondire questa e altre curiosità, proseguite la lettura.

Maggiori infor

Influenza o raffreddore?

Entrambe sono malattie virali, ma differiscono nel corso dei sintomi.

Maggiori infor

Proteggete il vostro naso con una prevenzione efficace

Controllo preventivo dei virus grazie alla regolare igiene nasale

Maggiori infor

Congestione dei seni paranasali

Mal di testa, naso chiuso e una spiacevole pressione sulla fronte e sulle guance: questi sono i segni tipici di un’infiammazione dei seni paranasali, nota anche come sinusite, dovuta a un accumulo di secrezioni nei canali che collegano i seni nasali e paranasali.

Maggiori infor

Tosse – un’irritazione delle vie respiratorie

«Abbaiante», sibilante o con espettorato: la tosse si manifesta in molte forme e come riflesso corporeo è generalmente innocua. Per approfondire l’argomento, proseguite la lettura.

Maggiori infor

Altri mondi della salute che potrebbero interessarvi.

Mal di testa, di schiena & di denti

Cura dei capelli

Magnesio & muscoli

Cosa ti interessa? Provate VERFORA da vicino.
Passo 1/3

Sani oggi - e non malati domani. Con VERFORA.

produkte-gesundheit

Sono interessato ai prodotti e alla salute

zusammenarbeit

Vorrei lavorare con o a VERFORA