Raffreddamento, Raffreddore & co.

Tosse – un’irritazione delle vie respiratorie

La tosse è generalmente innocua. Poiché svolge una funzione di protezione e igiene, riveste persino un ruolo importante per la pulizia dei polmoni. Ciò nonostante, quando arriva non fa mai piacere, ma si può fare qualcosa per contrastarla.

Il riflesso corporeo

Acuta o cronica, con o senza espettorato: questa è la tosse. Ha principalmente una funzione di protezione e di igiene, perché rimuove da polmoni e dai bronchi muco, polveri o corpi estranei a una velocità di circa 480 km/h. Perlopiù è un segno che accompagna un raffreddamento o l’influenza. Ma può avere anche altre cause, tra cui bronchite, varie allergie, asma, Covid-19 o un’embolia polmonare. La tosse si distingue in:

  • Tosse secca: detta anche tosse irritativa, generalmente «abbaiante», senza espettorato, si manifesta soprattutto all’inizio di una malattia
  • Tosse produttiva: con espettorato, ad es. muco o sangue, spesso nella fase più tardiva di una malattia, può indicare la presenza di malattie secondarie

Per prevenire una sua comparsa, è necessario evitare l’aria secca o polverosa. In questo caso è utile aerare i locali o fare inalazioni regolarmente per mantenere le mucose umide.

Tossire correttamente

Ad ogni modo, la tosse non è piacevole e lo stimolo a tossire non va generalmente ignorato. La tosse può durare anche da sei a otto settimane. L’aspetto positivo è che si può imparare a tossire correttamente, tenendo conto del tipo di tosse:

  • Tosse secca: gonfiare le guance e tossire nell’incavo del gomito o contro una manica. Così si crea una sorta di blocco d’aria che protegge il diaframma e i bronchi.
  • Tosse produttiva: un modo utile per sciogliere il muco è battere leggermente sulla schiena facendosi aiutare dai familiari/partner.

Per liberarsi della tosse è possibile fare ricorso anche a inalazioni o tisane o medicamenti espettoranti o sedativi della tosse. Tuttavia, se a una tosse persistente dovessero aggiungersi espettorato, febbre o anche difficoltà respiratorie, occorre assolutamente consultare un medico.

Anche questo potrebbe interessarli

Le gocce Carmol – un liquido «tuttofare»

Con la forza delle piante contro i disturbi quotidiani

Medicamento

Caramelle e pastiglie Carmol

Sollievo per tosse e raucedine, rinfrescanti per l’alito

Medicamento

Vicks VapoRub

Per un sonno tranquillo

Medicamento

Vicks MediNait

Sciroppo contro le malattie da raffreddamento per la notte.

Medicamento

Triofan pastiglie bronchiali

Espettorante di origine vegetale

Medicamento

Triofan Antitussivo

Calma la tosse irritativa

Medicamento

Triofan Espettorante

Gli espettoranti di origine vegetale

Medicamento

Triofan Complete Sciroppo per la tosse

Completamente naturale contro la tosse

Dispositivo medico

Demopectol Junior Golafanti

Pastiglie delicate per bambini

Derrata alimentare

Tutto sull'argomento Raffreddamento, Raffreddore & co.

Con l’autunno viene a trovarci il raffreddore

Puntualmente, con l’arrivo della stagione fredda, il naso inizia a gocciolare. Ma quanto ha a che fare il raffreddore con il freddo? Per approfondire questa e altre curiosità, proseguite la lettura.

Maggiori infor

Proteggete il vostro naso con una prevenzione efficace

Controllo preventivo dei virus grazie alla regolare igiene nasale

Maggiori infor

Febbre – Il sistema immunitario è al lavoro

Sia chiaro: la febbre è un segno che le nostre difese immunitarie si sono attivate perché la febbre non è una malattia a se stante, ma un sintomo. Vi sono tuttavia alcuni aspetti da tenere presente.

Maggiori infor

C’è raffreddore e raffreddore

Naso gocciolante e bisogno di starnutire spesso: questi sono in genere i primi segni di un raffreddore, che a sua volta preannuncia un raffreddamento. Ma attenzione: c’è raffreddore e raffreddore.

Maggiori infor

Raffreddore – Intervista con Katrin Biedermann, farmacista

«farmacie e drogherie hanno ciò che serve per portare sollievo»

Maggiori infor

Influenza o raffreddore?

Entrambe sono malattie virali, ma differiscono nel corso dei sintomi.

Maggiori infor

Congestione dei seni paranasali

Mal di testa, naso chiuso e una spiacevole pressione sulla fronte e sulle guance: questi sono i segni tipici di un’infiammazione dei seni paranasali, nota anche come sinusite, dovuta a un accumulo di secrezioni nei canali che collegano i seni nasali e paranasali.

Maggiori infor

Rinite secca – quando il naso è troppo asciutto

Si accende il riscaldamento e il naso si secca. Proseguite la lettura per sapere perché ciò accade e come si può prevenire questa situazione.

Maggiori infor

Tosse: tipi (secca irritativa, produttiva) e rimedi

La tosse è un disturbo molto comune che si presenta nel quadro di numerose malattie e soprattutto insieme a un raffreddamento o all’influenza. Continuate la lettura per scoprire come si sviluppa, quali sono le differenze tra tosse irritativa e tosse produttiva, quando usare un antitussivo e quando un espettorante e a quali accorgimenti è possibile ricorrere, anche nei bambini.

Maggiori infor

Altri mondi della salute che potrebbero interessarvi.

Disinfezione delle ferite & guarigione delle ferite

Tips per raffreddore da fieno

Gravidanza, Babies & Bambini

Cosa ti interessa? Provate VERFORA da vicino.
Passo 1/3

Sani oggi - e non malati domani. Con VERFORA.

Sono interessato ai prodotti e alla salute

Vorrei lavorare con o a VERFORA

Attenzione: state lasciando verfora.ch

State lasciando il sito di VERFORA AG per accedere a siti web esterni di terzi sui cui contenuti non abbiamo alcuna influenza. Pertanto, non possiamo assumerci alcuna responsabilità per questi contenuti esterni. Il rispettivo fornitore o gestore delle pagine è sempre responsabile del contenuto delle pagine collegate. Al momento del collegamento, non è stato identificato alcun contenuto illegale nelle pagine collegate.