Icon Nothing Found

Purtroppo nessun risultato

Trovate il prodotto giusto nel luogo più vicino a voi Farmacia o farmacia o in un Negozio online.

Protezione contro gli insetti

Non esiste un unico tipo di zecche

Nel mondo si conoscono più di 800 specie di zecche. In Svizzera è presente soprattutto la specie Ixodes ricinus ovvero la zecca dei boschi. Anche se è per lo più innocua, una certa cautela non guasta.

Rischio zecca

La zecca è un aracnide, gli esemplari adulti hanno dimensioni comprese tra 2,5 e 4,5 millimetri. Poiché può trasmettere malattie infettive pericolose, è considerata un parassita. Questo minuscolo «succhiasangue» ama il verde e non è raro trovarlo:

  • ai margini dei boschi
  • tra i cespugli
  • nell’erba alta
  • nelle radure
  • nel sottobosco

Tutta la Svizzera è ormai considerata un’area a rischio per le zecche. Secondo l’Ufficio federale della salute pubblica, una percentuale compresa tra il 5 e il 30% delle zecche risulta infettata con il batterio Borrelia burgdorferi che provoca la borreliosi di Lyme. Le zecche possono provocare anche la meningoencefalite primaverile-estiva (FSME) ma solo lo 0,5% di questi parassiti è portatore di questo pericoloso virus.

Protezione dalle zecche

Più informazioni si hanno sui piccoli succhiasangue, meglio ci si può proteggere. Poiché, mentre punge e succhia il sangue, la zecca rilascia saliva che rende insensibile la pelle, spesso non ci si accorge di nulla. È dunque consigliabile:

  • indossare abiti e calzature chiuse durante un’escursione.
  • infilare i pantaloni nelle calze e nei calzini.
  • indossare abiti chiari che consentono di individuare facilmente la zecca.
  • usare prodotti anti-zecca come gli spray.
  • Se si è trascorso del tempo all’aperto, esaminare bene gli abiti, la pelle e i capelli alla ricerca di zecche.
  • farsi vaccinare contro la FSME.

La puntura di zecca

E se, nonostante tutte le precauzioni adottate, la zecca è riuscita nel suo intento? Più velocemente la rimuoveremo, tanto meglio sarà. In farmacia è possibile trovare apposite pinzette o schedine, ma servono allo scopo anche pinzette appuntite.

  • Afferrare la zecca il più vicino possibile alla pelle con le pinzette avendo cura di non schiacciarla.
  • Staccarla con un movimento lento e continuo.
  • Quindi disinfettare il punto del morso.

In Svizzera, la borreliosi colpisce ogni anno circa 9000 persone. La malattia può essere trattata con antibiotici ma, a causa della varietà dei sintomi, è difficile da riconoscere. Occorre prestare particolare attenzione a:

  • mal di testa
  • febbre
  • rossore diffuso attorno al punto del morso
  • sintomi simil-influenzali come dolori articolari
  • segni di paralisi

Se uno o più di questi sintomi si manifestano, è bene consultare un medico. Lo stesso vale in caso di infiammazione del sito o difficoltà di guarigione.

Anche questo potrebbe interessarli

Anti-Brumm

La protezione anti zanzare per tutta la famiglia

Biocida

Tutto sull'argomento Protezione contro gli insetti

Bild La Ferrari degli insetti

28. giugno 2021

La Ferrari degli insetti

Le zanzare e le loro punture sono fastidiose. L’ideale è quindi non lasciare loro nessuna possibilità di colpire. Leggete di seguito per...

Altri mondi della salute che potrebbero interessarvi.

Raffreddamento, Raffreddore & co.

Disinfezione delle ferite & guarigione delle ferite

Allergie e febbre da fieno

Cosa ti interessa? Provate VERFORA da vicino.
Passo 1/3

Sani oggi - e non malati domani. Con VERFORA.

Sono interessato ai prodotti e alla salute

Vorrei lavorare con o a VERFORA

Scriveteci

Grazie mille, la vostra posta è stata spedita con successo!

Attenzione: state lasciando verfora.ch

State lasciando il sito di VERFORA AG per accedere a siti web esterni di terzi sui cui contenuti non abbiamo alcuna influenza. Pertanto, non possiamo assumerci alcuna responsabilità per questi contenuti esterni. Il rispettivo fornitore o gestore delle pagine è sempre responsabile del contenuto delle pagine collegate. Al momento del collegamento, non è stato identificato alcun contenuto illegale nelle pagine collegate.